La Storia

Da ormai trent'anni a Piacenza l'A.S.D. Wu Song Vo Dao è sinonimo di Kung Fu sino-vietnamita, stile Qwan Ki Do, uno stile di arte marziale con caposcuola il M° Pham Xuan Tong.

In Italia il Qwan Ki Do si esprime attraverso l'Unione Italiana Qwan Ki Do, che trova anima nelle iniziative del M° Roberto Vismara, diretto discepolo del M° Tong e Responsabile Tecnico Nazionale.

E' grazie al M° Vismara che nel 1986 si ha l'iniziativa di creare un Centro per la divulgazione di questa particolare arte marziale in Emilia-Romagna: nasce a Piacenza, presso la palestra di una scuola media comunale, l'A.S.D. Wu Song in cui i praticanti seguivano le lezioni impartite loro da istruttori diretti discepoli del M° Vismara.

Dopo un anno, nel 1987, il M° Vismara designa quale istruttore un suo giovane allievo: Bruno Del Vescovo, tuttora Responsabile Tecnico del club, con il grado di Cintura Nera VI Dang.

Il Centro Wu Song prende nome da un guerriero cinese che, secondo una leggenda, si vide costretto a difendersi da una tigre senz'armi e riuscì a tramortirla con la forza delle sole mani.

In tutti questi anni, pur cambiando diverse sedi di insegnamento, il Centro ha sempre operato nella città di Piacenza richiamando numerosi allievi sia dalla provincia emiliana sia dai paesi lombardi confinanti.

Dal 2015 la Wu Song si è separata dall'Unione Italiana Qwan Ki Do, mantenendo però lo stile Qwan Ki e continuando ad insegnare Kung Fu sino-vietnamita sotto alla guida del M° Bruno Del Vescovo.

Numerose le partecipazioni degli allievi a manifestazioni locali e regionali, a gare nazionali e internazionali, dove si sono sempre contraddistinti per preparazione tecnica e determinazione, rendendo così onore al nome del mitico guerriero Wu Song, espressione di audacia, coraggio e controllo.
Tali doti erano ben raffigurate nel primo logo adottato dal Centro:

wusong-vs-tigre
 

i colori dominanti bianco e rosso, oltre a identificare i colori della città di Piacenza, simboleggiano rispettivamente, nella tradizione vietnamita, la purezza (sintesi di tutti i colori) e il coraggio, combattività.
Dalla seconda metà degli anni duemila il logo è stato sostituito dal seguente:

simbolo dojo
 

Esso è un ideogramma cinese che esprime il nome Wu Song. Il colore dominante è il bianco, nella sfumatura argento metallico, su sfondo nero. Colori che nella tradizione vietnamita indicano purezza, determinazione e serietà.

Oggi il Centro Wu Song conta numerosi allievi di diversa età, tra cui molti bambini sotto i tredici anni.
Le lezioni vengono tenute presso Il Centro Polisportivo Comunale di L.go Anguissola nelle giornate di Lunedì e Venerdì, in orari diversi, a seconda della fascia di età e preparazione tecnica.